Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Didattica generale (Savigliano)

Oggetto:

TEACHING METHODS AND INSTRUCTIONAL DESIGN

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SCF0384
Docenti
Prof. Daniela Maccario (Titolare del corso)
Nicoletta Balzaretti (Esercitatore)
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
8+1
SSD dell'attività didattica
M-PED/03 - didattica e pedagogia speciale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

Lo studente dovrà:

- imparare ad organizzare la classe come ambiente di apprendimento e comunità di relazioni sulla base di principi e criteri pedagogicamente fondati e criticamente assunti;

- conoscere il potenziale formativo e d’impiego di una pluralità di approcci e metodologie didattiche, incluse quelle ludiche, in relazione ad una visione dell’apprendimento e dell’insegnamento scientificamente fondate, tenendo conto del potere formativo;

- adottare ed utilizzare strategie didattiche integrate e flessibili in base ai bisogni ed ai reali processi di apprendimento messi in atto dagli alunni ed in relazione alle condizioni d’insegnamento;

- conoscere e padroneggiare modelli di progettazione/programmazione, implementazione delle attività aperti e flessibili, declinabili su diversi livelli di difficoltà anche al fine di condividerli con il gruppo degli insegnanti della classe;

- consolidare una riflessività professionale in relazione al proprio e altrui operato in contesti didattici, all’interno di una visione dinamica ed evolutiva del profilo professionale di docente;

- sviluppare percorsi di ricerca educativa “sul campo” basati su processi di osservazione, documentazione, innovazione, valutazione dell’azione di insegnamento e dei suoi risultati.

 

The student will be required:

- to learn to organise the classroom as a learning environment and a community of relations based on principles and criteria that are pedagogically well-grounded and critically assimilated;

- to be familiar with the training and application potential of a variety of teaching approaches and methods, including those based on play, in relation to a scientific-based vision of learning and teaching, taking into account the potential of the educational formation process;

- to adopt and apply integrated and flexible teaching strategies based on the requirements and the real processes of learning enacted by students and related to the conditions of teaching;

- to know and master design/planning models, implementation of open and flexible activities divided by varying levels of difficulty also in order to share them with the group of classroom teachers;

- to consolidate professional reflexivity relating to one’s own work and the work of others in teaching contexts, within the context of a dynamic and developmental vision of the teacher’s professional profile;

- to develop pathways for educational "in the field" research based on processes of observation, documentation, innovation, evaluation of the teaching activity and its results.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

 

Conoscenza e comprensione

- Conoscenza e comprensione critica dei fondamenti teorici della disciplina, con particolare attenzione agli sviluppi recenti e ai principali problemi di ricerca inerenti la gestione della classe.

- Conoscenza e comprensione critica dei presupposti teorici e dei principi operativi inerenti la progettazione educativo-didattica, l’impiego di modelli, strategie e strumenti didattici, con particolare attenzione ai  dispositivi coerenti con  un approccio per competenze all’insegnamento scolastico.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

- Acquisizione di competenze operative di base in riferimento alla progettazione educativo-didattica, all’impiego di modelli, strategie e strumenti didattici, con particolare attenzione  principi e ai dispositivi coerenti con  un approccio per competenze all’insegnamento scolastico e in risposta a bisogni formativi differenziati.

- Acquisizione di competenze nella progettazione di percorsi didattico-educativi che rispondano a bisogni anche complessi, attraverso forme di sostegno integrato che aiutino il singolo e coinvolgano il gruppo classe, in collaborazione con i colleghi, le famiglie e le altre professionalità esistenti sul territorio.

- Organizzazione e realizzazione di interventi didattici coerenti le competenze da perseguire e con le specificità del gruppo classe a cui le azioni didattiche sono rivolte.

 

Autonomia di giudizio

- Analisi critica di progetti didattici per coglierne i criteri fondanti anche in riferimento ai quadri  teorici studiati ed individuazione di direzioni di possibile sviluppo.

- Capacità di valutare programmi, materiali, dispositivi didattici tenendo conto dei loro fondamenti teorico-scientifici, della coerenza rispetto ai bisogni e ai contesti operativi, della potenziale efficacia rispetto agli esiti finali attesi.

- Capacità di riflettere in termini di logica progettuale per incrementare l’efficacia delle azioni didattiche.

Abilità comunicative

- Capacità di uso corretto e comunicativamente efficace del linguaggio scientifico.

- Capacità di documentare in forma efficace progetti, interventi, risultati di apprendimento.

 

Capacità di apprendimento

-Capacità di lavorare in autonomia, incrementando le proprie risorse apprenditive anche a partire dalla riflessione e dalla rielaborazione personale dell’esperienza.

- Capacità di individuare utilizzare le fonti e agli strumenti necessari per la propria formazione continua. 

 

Knowledge and understanding

- Knowledge and critical understanding of the theoretical foundations of the discipline, paying particular attention to recent developments and to the key research issues.

- Knowledge and critical understanding of theoretical assumptions and operating principles related to educational-teaching planning, the use of teaching models, strategies and tools, paying particular attention to measures consistent with a competency-based approach to teaching.

Ability to apply knowledge and understanding

- Acquisition of basic operating skills in reference to educational-teaching planning, the use of teaching models, strategies and tools, paying particular attention to the principles and solutions consistent with a competency-based approach to teaching that responds to diverse educational needs.

- Acquisition of skills in planning teaching-educational pathways that respond even to complex needs, through forms of integrated support which assist the individual and involve the class group, in collaboration with colleagues, families and other professional specialisms in the territory.

- Organisation and implementation of teaching interventions consistent with the skills to be achieved and with the specificities of the class group to which the teaching interventions are targeted.

Making judgements

- Critical analysis of educational projects in order to grasp the basic criteria also in relation to theoretical frameworks studied and identification of possible directions of development.

- Ability to evaluate programs, materials, teaching devices in view of their theoretical and scientific foundations, the consistency with the needs and operating environments, the potential effectiveness against final results expected.

- Ability to think in terms of design logic to increase the effectiveness of teaching.

Communication skills

-  Ability to use scientific language correctly and effectively.

-  Ability to effectively document projects, interventions, results in education.

 Learning skills

-Ability to work autonomously to improve their own learning, also from the reflection of the experience.

- Ability to identify and use sources and tools needed for their own continuing education.  

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

 

Lezione frontale e partecipata con esercitazioni; ricostruzione e analisi di casi; didattica laboratoriale; simulazioni. 

 

Frontal lessons with participation using exercise practice; reconstruction and analysis of cases; laboratory didactics; simulations. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

 

Saranno oggetto di verifica:

- l’acquisizione dei concetti fondamentali della disciplina;

- l’elaborazione personale e critica delle conoscenze;

- l’impiego delle conoscenze acquisite per interpretare fenomeni e problemi di natura didattico-educativa;

- l’impiego di strumenti concettuali e logico-operativi per l’elaborazione e/o la critica di ipotesi di intervento didattico;

- l’interesse, l’impegno, la disponibilità all’approfondimento autonomo di temi e problemi.   

Concorrerà a determinare il giudizio finale la padronanza del linguaggio proprio della disciplina.

L’esame consiste in una prova scritta integrata da un colloquio orale. La prova scritta è articolata in quesiti semi-strutturati, in forma di saggio breve, e in un’analisi critica di un caso o nell'elaborazione argomentata di un'ipotesi progettuale. Il colloquio orale integra la prova scritta e verte sull’approfondimento di un argomento  durante il corso.

Gli studenti possono inoltre presentare al colloquio finale un approfondimento personale in forma di portfolio individuale degli apprendimenti. Le modalità per la stesura e la consegna degli elaborati saranno esposte durante il corso.

Oggetto:

Programma

 

Il corso è articolato in quattro moduli.

1. Introduzione al corso. Quadro storico e teorico. L’azione didattica come mediazione.

 2. Progettare l’insegnamento: fondamenti, modelli, competenze del docente. L’approccio curricolare alla didattica: origini, sviluppi, concetti di base (materia, disciplina, curricolo), logiche operative; attualità e prospettive. La progettazione ‘per competenze’: fondamenti teorici, modello, criteri operativi. Progettazione didattico-educativa, compiti delle scuole e degli insegnanti: dalla costruzione, alla gestione, alla valutazione di sequenze didattiche. 

3. Costruire il’ metodo’: modelli didattici e scelta delle strategie di intervento.  Concetti di base: metodo e modello didattico;  tecniche, mezzi didattici. Didattica di matrice cognitivista: fondamenti, criteri operativi, compiti del docente; modelli e tecniche didattiche. Didattica di matrice socio-costruttivista: fondamenti, criteri operativi, compiti del docente; modelli e tecniche didattiche. Costruzione del metodo in situazione e competenze del docente.   

4. Insegnare per competenze. L’approccio per competenze a scuola: origini, fondamenti, sviluppi contemporanei. La competenza come categoria pedagogico-didattica: concetto e costrutto; teorie  dell’apprendimento e morfologia curricolare; criteri per la costruzione e gestione di situazioni di  apprendimento; la valutazione ‘per competenze’.   

 

The course is divided into four modules.

1. Course introduction. Historical and theoretical framework. The action teaching as mediation.

2. Planning of teaching: foundations, models, teacher skills.  The curricular approach to teaching: origins, developments, basic concepts (subject, discipline, curriculum), operational logics, current position and prospects. Planning 'for skills': theoretical foundations, model, operational criteria. Teaching-educational planning, duties of schools and of teachers: from building to managing to evaluating teaching sequences. 

3. Building the 'method': teaching models and choice of intervention strategies.  Basic concepts: teaching method and  model; teaching techniques and aids. Cognitivist didactics: fundamentals, operational criteria, duties of the teacher; teaching models and techniques. Socio-constructivist teaching didactics: foundations, operational criteria, duties of the teacher;  teaching models and techniques. Building the method within the context of the situation and competences of the teacher.   

4. Competency-based teaching. Competency-based approach  at school: origins, foundations, contemporary developments. Competence as a pedagogic-didactic category: concept and construct; theories of learning and curricular morphology; criteria for the development and management of learning situations; evaluation 'by competences.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

 

Bertagna G., Triani P., Dizionario di didattica, Brescia, La Scuola, 2013. Voci Curricolo; Disciplina; Materia; Lezione.

Bonaiuti G, Le strategie didattiche, Roma, Carocci, 2016.  

Bonaiuti G, Calvani A., Ranieri M., Fondamenti di didattica. Teoria e prassi dei dispositivi formativi, Roma, Carocci,, 2016 III ediz.), capp. 1, 2.

Damiano E., La mediazione didattica. Per una teoria dell’insegnamento, Milano, La Scuola, 2013, capp. 5, 7.  

Rossi P.G., Rivoltella P.C., L’agire didattico. Manuale per l’insegnante, Brescia, La Scuola, 2012 capp. 2, 9.

 

Castoldi M., Didattica generale, Milano, Mondadori Università, 2010. Parte III.

Maccario D., A scuola di competenze. Verso un nuovo modello didattico, Torino, SEI, 2012.

Indicazioni sui criteri di valorizzazione dei testi in programma in  relazione agli obiettivi formativi del corso ed alle competenze oggetto di valutazione finale  saranno fornite durante le lezioni.  

 

Bertagna G., Triani P., Dizionario di didattica, Brescia, La Scuola, 2013. Voci Curricolo; Disciplina; Materia; Lezione.

Bonaiuti G, Le strategie didattiche, Roma, Carocci, 2016.  

Bonaiuti G, Calvani A., Ranieri M., Fondamenti di didattica. Teoria e prassi dei dispositivi formativi, Roma, Carocci,, 2016 III ediz.), capp. 1, 2.

Damiano E., La mediazione didattica. Per una teoria dell’insegnamento, Milano, La Scuola, 2013, capp. 5, 7.  

Rossi P.G., Rivoltella P.C., L’agire didattico. Manuale per l’insegnante, Brescia, La Scuola, 2012 capp. 2, 9.

 

Castoldi M., Didattica generale, Milano, Mondadori Università, 2010. Parte III.

Maccario D., A scuola di competenze. Verso un nuovo modello didattico, Torino, SEI, 2012.

Information will be provided during lessons on the assessment criteria for the texts on the course, relating to the learning objectives of the course and the competences that are subject to the final assessment.  

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 111 - piano primo Savigliano
Martedì10:00 - 12:00Aula 111 - piano primo Savigliano
Mercoledì10:00 - 12:00Aula 111 - piano primo Savigliano

Lezioni: dal 13/02/2017

Oggetto:

Note

Materiale didattico.

Sarà messo a disposizione degli studenti materiale didattico di supporto per la preparazione del corso (accesso al sito www.campusnet.unito.it previa iscrizione on-line).

Orario e luogo di ricevimento.

Durante il periodo dei corsi, la docente riceverà dopo le lezioni presso le sedi didattiche; nei periodi di interruzione della didattica, il ricevimento studenti si terrà a Torino, presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione  della Formazione, Via G.Ferrari, 9/11, primo piano  (giorni e orari saranno precisati sul sito: www.sia.unito.it).

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/07/2016 16:13
Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!