Vai al contenuto principale

Guida del Corso di Studio - a.a. 2023/2024

 

 

Scienze della Formazione Primaria è un Corso di Laurea a ciclo unico, di durata quinquennale, a numero programmato. Il curricolo prepara insegnanti della Scuola dell'Infanzia e Primaria, in grado di affrontare le sfide odierne dell'educazione e di garantire a tutti un'offerta formativa di qualità.

Le attività formative comprendono:

  • Insegnamenti da 4 a 12 CFU (1 CFU = 7 ore in aula) nelle aree linguistica, storico-geografica, scientifica, socio-psico-pedagogica
  • Laboratori, in cui si mettono in relazione le competenze didattico-applicative con i diversi ambiti disciplinari, per un totale di 368 ore a frequenza obbligatoria

Visita la sezione dedicata ai Laboratori

  • Tirocinio (600 ore), a partire dal secondo anno. Il tirocinio si svolge presso istituzioni scolastiche convenzionate, statali e paritarie, dell'infanzia e primarie. Il tirocinio offre l'opportunità di fare esperienza della professione dell'insegnamento, attraverso l'osservazione delle attività didattiche in classe; la riflessione critica sui problemi dell'insegnamento; la partecipazione ai momenti della programmazione, dell'azione didattica disciplinare e della valutazione. Attività propedeutiche e di rielaborazione (tirocinio indiretto) vengono realizzate in Università, per l'integrazione di competenze teoriche e operative.

Visita la sezione dedicata a Tirocinio e stage

Attenzione particolare è dedicata allo sviluppo delle competenze in lingua inglese per il raggiungimento del livello B2 (Quadro comune europeo di riferimento delle lingue). A questo fine sono previsti 2 CFU di laboratorio di lingua inglese ogni anno e un esame di accertamento del conseguimento del livello B2 a fine curricolo


Consultare le informazioni pubblicate alla pagina Requisiti di ammissione.

Il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria è diretto alla formazione degli insegnanti della Scuola dell'Infanzia e Primaria. Un altro possibile sbocco professionale è rappresentato dall'insegnamento nei Centri Territoriali Permanenti per il conseguimento dell'attestato conclusivo del ciclo di istruzione primaria in età adulta.

Professori di scuola primaria

Le professioni comprese in questa categoria organizzano, progettano e realizzano attività didattiche finalizzate all'insegnamento ai bambini della lettura e della scrittura; delle strutture di base del linguaggio orale e scritto; dell'aritmetica, dei protocolli e dei linguaggi scientifici, della proiezione e della rappresentazione spaziale e temporale degli oggetti, delle persone, delle culture umane; allo sviluppo delle capacità psicomotorie, sociali e logiche. Programmano tali attività, somministrano prove ed esami e valutano l'apprendimento degli allievi, partecipano alle decisioni sull'organizzazione scolastica, la didattica e l'offerta educativa e formativa, coinvolgono i genitori nel processo di apprendimento dei figli.

Professori di scuola pre-primaria

  • Le professioni comprese in questa unità organizzano, progettano e realizzano attività didattiche finalizzate, attraverso il gioco individuale o di gruppo, a promuovere lo sviluppo fisico, psichico, cognitivo e sociale nei bambini in età prescolare. Programmano tali attività, valutano l'apprendimento degli allievi, partecipano alle decisioni sull'organizzazione scolastica, sulla didattica e sull'offerta formativa; coinvolgono i genitori nel processo di apprendimento dei figli, sostengono i bambini disabili lungo il percorso scolastico.
  • Le competenze professionali sviluppate durante il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria sono le seguenti:
  • Saper progettare interventi educativi e didattici, mobilitando i saperi acquisiti riferiti alle discipline di insegnamento e tenendo conto del livello scolastico e della diversificazione dell'utenza
  • Saper organizzare attività di insegnamento adeguate alle caratteristiche dell'utenza, utilizzando le conoscenze disciplinari e metodologico-didattiche
  • Saper attuare interventi didattici efficaci e motivanti, utilizzando anche i supporti tecnologici
  • Saper valutare la progressione degli apprendimenti degli alunni con attenzione agli aspetti formativi e all'utilizzo diversificato degli strumenti
  • Saper condurre ricerca per migliorare gli interventi educativo-didattici
  • Saper lavorare in équipe per l'organizzazione e gestione scolastica, anche in relazione alle esigenze e alle risorse del territorio (professionisti, specialisti, associazionismo, soggetti educativi)
  • Saper gestire la relazione in classe al fine di favorire l'integrazione e la riuscita di tutti gli allievi, compresi gli alunni con bisogni educativi speciali
  • Saper gestire la relazione con le famiglie degli allievi, al fine di favorire la collaborazione
  • Saper gestire la propria formazione continua
  • Saper affrontare i problemi etici della professione
  • Sapersi orientare nel contesto istituzionale-normativo del sistema scolastico

Il corso di studi ha una durata quinquennale.

Il piano di studi prevede il superamento di 30 esami nei seguenti ambiti:

  • Attività formative di base (discipline pedagogiche, metodologico-didattiche, psicologiche, socio-antropologiche)
  • I saperi della scuola (discipline linguistico-letterarie, storiche, geografiche, matematiche, fisiche, chimiche, biologiche ed ecologiche, artistiche, musicali e motorie)
  • Insegnamenti per favorire l'apprendimento e l'integrazione scolastica e sociale degli alunni con disabilità (area psico-pedagogica, giuridica, igienico-sanitaria)

Il piano di studi comprende corsi annuali (equivalenti a 8 CFU=56 ore) e corsi semestrali (equivalenti a 4 CFU=28 ore).

Ai corsi si affiancano attività laboratoriali, in cui si mettono in relazione le competenze didattico-applicative con i diversi ambiti disciplinari. Attenzione particolare è dedicata allo sviluppo delle competenze in lingua inglese per il raggiungimento del livello B2 (Quadro comune europeo di riferimento delle lingue).

La formazione è completata da 600 ore di attività di tirocinio, che hanno inizio al secondo anno. Il tirocinio si svolge prevalentemente presso le istituzioni scolastiche convenzionate, statali e paritarie, dell'infanzia e primarie.

Il tirocinio offre l'opportunità di fare esperienza della professione dell'insegnamento, attraverso l'osservazione delle attività didattiche in classe; la riflessione critica sui problemi dell'insegnamento; la partecipazione ai momenti della programmazione, dell'azione didattica disciplinare e della valutazione.

Attività propedeutiche e di rielaborazione (tirocinio indiretto) vengono realizzati in Università, per l'integrazione di competenze teoriche e operative. Il Corso di Laurea prevede attività di tutorato, che accompagnano lo studente durante il percorso formativo, riducendone le difficoltà.

Allo scopo il corso di laurea dispone di un Punto Informativo che fornisce informazioni finalizzate a risolvere dubbi e problemi legati al percorso di studi e accompagna lo studente nella fase di iscrizione alle attività di laboratorio.

Puoi trovare tutte le informazioni inerenti:

  • il Piano carriera online
  • il Piano carriera per chi si immatricola nell'a.a. 2023-2024
  • la compilazione del Piano carrira
  • il Piano carriera per coorte

alla pagina Piano carriera.

I Tutor del Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria sono pubblicati alla pagina Tutor

Il Corso di Laurea è attivo in due sedi:

 

Ultimo aggiornamento: 31/05/2024 14:58

Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!