Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Fondamenti e didattica della matematica

Oggetto:

FOUNDATIONS AND TEACHING OF MATHEMATICS

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
SCF0368
Docenti
Prof. Clara Silvia Roero (Titolare del corso)
Prof. Livia Giacardi (Titolare del corso)
Annalisa Cusi (Esercitatore)
Elisa Gentile (Esercitatore)
Prof. Pietro Madaro (Esercitatore)
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
8 + 2
SSD dell'attività didattica
MAT/04 - matematiche complementari
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

1. Acquisire una conoscenza matematica di base e una conoscenza specialistica per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria relativa ai seguenti argomenti:

- numeri

- relazioni e funzioni

- argomentare e congetturare.

2. Acquisire conoscenze e competenze didattiche relative alla disciplina.

3. Acquisire capacità di realizzare attività pratiche e riflessioni didattiche critiche e di attuare adeguate strategie di valutazione.

1. Acquiring basic mathematics knowledge and specialized knowledge for teaching in kindergarten and primary school, relative to the following topics:

-        numbers

-        functions and relationships

-        reasoning and proving

2. Acquiring didactic knowledge and competences in mathematics education.

3. Acquiring competences in developing practical activities and critical reflections in mathematics education, as well as in carrying out evaluation strategies.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione

Possesso e conoscenza critica dei fondamenti teorici e dei linguaggi propri della matematica.

Conoscenze didattiche relative alla matematica nella scuola dell’infanzia e primaria, con attenzione ai collegamenti interdisciplinari.

 

Abilità comunicative

Saper utilizzare adeguatamente le principali modalità rappresentative tipiche della matematica (diverse scritture del numero, registro algebrico, grafico, tabelle) e saper esprimere un’argomentazione matematica in maniera chiara e completa.

 

Capacità di apprendimento

Saper riconoscere in contesti nuovi i modelli matematici e didattici affrontati nel corso e saperli applicare in maniera adeguata.

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Progettare percorsi di apprendimento in ambito matematico.

Leggere articoli di divulgazione e ricerca in didattica della matematica, dimostrando di saper cogliere, valutare e utilizzare gli esiti di studi empirici al fine di costruire conoscenze e migliorare gli interventi.

Lavorare in gruppo per la progettazione, organizzazione e verifica di interventi educativo-didattici.

Knowledge and understanding

Mastery and critical knowledge of theorical foundations and languages typical of mathematics.

Didactic knowledge relative to mathematics in the kindergarten and primary school, with special attention to interdisciplinary links.

 

Communicative abilities

Using correctly and purposely the main mathematical representation systems (numbers, algebra, graphs, tables), and expressing a mathematical argument in a clear and complete way.

 

Learning abilities

Recognize and apply properly to new contexts the mathematical models studied in the course.

 

Capability of applying knowledge and understanding

Planning learning paths in mathematical context.

Reading simple research articles in mathematics education, showing to being able to seize, evaluate, and use results from empirical studies in order to improve knowledge and educational interventions.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni orali.

Traditional Lectures.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto.

Written examination

Oggetto:

Programma

1. I programmi ministeriali per la scuola dell’infanzia e primaria.

2. I materiali “Matematica per il cittadino” dell’Unione Matematica Italiana.

3. Aspetti matematici di fondamenti e problematiche cognitive e didattiche relative ai seguenti nuclei:

-        Numeri: concetto di numero e suoi diversi aspetti; processo di conta; numeri naturali: operazioni, significati e proprietà; numeri interi; rappresentazione dei numeri sulla retta; numeri primi; sistemi di numerazione nella storia (additivo, posizionale), quadrati magici.

-        Relazioni e funzioni: definizioni e proprietà generali; proporzionalità diretta e inversa; il grafico cartesiano come strumento di modellizzazione.

-        Argomentare e congetturare: individuare e descrivere regolarità; produrre congetture, testarle, validare le congetture prodotte; riconoscere proprietà che caratterizzano oggetti matematici e l’importanza delle definizioni che le descrivono; giustificare affermazioni in ambito numerico.

4. Elementi teorici di base dalla ricerca in didattica della matematica: corpo, strumenti e simboli matematici, il laboratorio di matematica, l’affettività nell’insegnamento-apprendimento della matematica, l’uso della storia della matematica in classe.

5. Esempi di attività didattiche relative agli argomenti svolti.

1. Italian official mathematics curricula for kindergarten and primary school.

2. The curriculum “Matematica per il cittadino” by Italian Maths Union.

3. Fundamental mathematical aspects and related cognitive and didactic discussion relative to the following topics:

-        Numbers: the number concept and its various aspects; the counting process; natural and integer numbers: operations, meanings and properties; the number line; prime numbers.

-        Functions and relationships: definitions and general properties; direct and inverse proportionality; Cartesian graph as a modelling tool.

-        Reasoning and proving: seizing and describing regularities; producing, testing, and validating conjectures; recognizing properties featuring mathematical objects and the importance of the definitions; justifying numerical facts.

4. Basic theoretical knowledge from mathematics education research, relative to: body, tools and mathematical symbols; the mathematical laboratory; affect in teaching-learning mathematics, history of mathematics in classroom.

5. Examples of didactic activities related to the topics above. 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Slides e materiali a cura delle docenti (sul sito web durante il corso).

Bazzini, L., Scimone, A., Spagnolo, F. (2006). Il mondo dei numeri. Teoria e didattica. Ed. Palumbo

Bartolini Bussi (2008). Matematica. I numeri e lo spazio, Juvenilia

Donaldson, M. (2009). Come ragionano i bambini. Springer

Giacardi, L., Roero, C.S. (2010).La matematica delle civiltà arcaiche. Ed. Univ. Popolare Torino

Zan, R. (2007). Difficoltà in matematica. Osservare, interpretare, intervenire. Springer

U.M.I. Matematica 2001- Materiali per un muovo curricolo di matematica con suggerimenti per attività e prove di verifica http://umi.dm.unibo.it/old/italiano/Matematica2001/matematica2001.html

Roero, C.S. (a cura di, 2008) Matematica come pane e come gioco; Cd N. 6 Dip. Matem. Peano Univ. Torino

Giacardi, L., Luciano, E., Roero, CS, PizzarelliC. (2013) La storia della matematica in classe: dalle materne alle superiori. Cd N. 7, Dip. Matem. Peano Univ. Torino.

Slides and materials prepared by the teachers (on the web during the course)

Bazzini, L., Scimone, A, Spagnolo, F. (2006). Il mondo dei numeri. Teoria e didattica. Ed. Palumbo

Bartolini Bussi (2008). Matematica. I numeri e lo spazio, Juvenilia

Donaldson, M. (2009). Come ragionano i bambini. Springer

Giacardi, L., Roero, C.S. (2010).La matematica delle civiltà arcaiche. Ed. Univ. Popolare Torino.

Zan, R. (2007). Difficoltà in matematica. Osservare, interpretare, intervenire. Springer

U.M.I. Matematica 2001- Materiali per un muovo curricolo di matematica con suggerimenti per attività e prove di verifica: http://umi.dm.unibo.it/old/italiano/Matematica2001/matematica2001.html

Roero, C.S. (a cura di 2008) Matematica come pane e come gioco; Cd N. 6 Dip. Matem. Peano Univ. Torino.

Giacardi, L., Luciano, E., Roero, CS, PizzarelliC. (2013) La storia della matematica in classe: dalle materne alle superiori. Cd N. 7, Dip. Matem. Peano Univ. Torino.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì12:00 - 14:00Aula 3 Palazzo Nuovo - Piano terra
Martedì12:00 - 14:00Aula 3 Palazzo Nuovo - Piano terra
Mercoledì12:00 - 14:00Aula 3 Palazzo Nuovo - Piano terra
Lezioni: dal 15/02/2016 al 06/06/2016

Nota: La lezione del 25/05 si terrà in Aula 39, Palazzo Nuovo, primo piano.

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 10/05/2016 15:36
Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!