Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Didattica generale II (Savigliano)

Oggetto:

Classroom management

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
SCF0519
Docente
Prof. Daniela Maccario (Titolare del corso)
Corso integrato
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
5° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
M-PED/03 - didattica e pedagogia speciale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

 

Lo studente dovrà:

- imparare ad organizzare la classe come ambiente di apprendimento e comunità di relazioni sulla base di principi e criteri pedagogicamente fondati e criticamente assunti;

-  adottare ed utilizzare strategie didattiche e di gestione del gruppo-classe integrate e flessibili in base ai bisogni ed ai reali processi di apprendimento messi in atto dagli alunni ed in relazione alle condizioni d’insegnamento;

- consolidare una riflessività professionale in relazione al proprio e altrui operato in contesti didattici, all’interno di una visione dinamica ed evolutiva del profilo professionale di docente;

- sviluppare percorsi di ricerca educativa “sul campo” basati su processi di osservazione, documentazione, innovazione, valutazione dell’azione di insegnamento e dei suoi risultati.Lo studente dovrà:

- imparare ad organizzare la classe come ambiente di apprendimento e comunità di relazioni sulla base di principi e criteri pedagogicamente fondati e criticamente assunti;

-  adottare ed utilizzare strategie didattiche e di gestione del gruppo-classe integrate e flessibili in base ai bisogni ed ai reali processi di apprendimento messi in atto dagli alunni ed in relazione alle condizioni d’insegnamento;

- consolidare una riflessività professionale in relazione al proprio e altrui operato in contesti didattici, all’interno di una visione dinamica ed evolutiva del profilo professionale di docente;

- sviluppare percorsi di ricerca educativa “sul campo” basati su processi di osservazione, documentazione, innovazione, valutazione dell’azione di insegnamento e dei suoi risultati. 

 

The student will be required:

- to learn to organise the classroom as a learning environment and a community of relations based on principles and criteria that are pedagogically well-grounded and critically assimilated;

- to be familiar with the training and application potential of a variety of teaching approaches and methods, including those based on play, in relation to a scientific-based vision of learning and teaching, taking into account the potential of the educational formation process;

- to adopt and apply integrated and flexible teaching strategies based on the requirements and the real processes of learning enacted by students and related to the conditions of teaching;

- to develop pathways for educational "in the field" research based on processes of observation, documentation, innovation, evaluation of the teaching activity and its results.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Conoscenza e comprensione

- Conoscenza e comprensione critica dei fondamenti teorici della disciplina, con particolare attenzione agli sviluppi recenti in merito ai processi di gestione della classe.

- Conoscenza e comprensione critica dei principi operativi inerenti la gestione delle dinamiche d’aula.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

- Acquisizione di competenze operative di base nella predisposizione e gestione di ambienti e di percorsi di apprendimento potenzialmente efficaci in relazione ai bisogni formativi e alle caratteristiche degli alunni.

- Acquisizione di competenze nella gestione di interventi che rispondano a bisogni anche complessi, attraverso forme di sostegno personalizzato, che aiutino il singolo e coinvolgano il gruppo classe.

 

Autonomia di giudizio

- Analisi critica di pratiche didattiche per coglierne i criteri fondanti anche in riferimento ai quadri  teorici studiati ed individuazione di direzioni di possibile sviluppo in risposta ai bisogni formativi degli alunni.

- Capacità di riflettere sulle proprie competenze didattico-educative e autovalutarle in direzione proattiva.

Abilità comunicative

- Capacità di uso corretto e comunicativamente efficace del linguaggio scientifico.

- Capacità di documentare in forma efficace progetti, interventi, risultati di apprendimento.

 

Capacità di apprendimento

-Capacità di lavorare in autonomia, incrementando le proprie risorse apprenditive anche a partire dalla riflessione e dalla rielaborazione personale dell’esperienza.

- Capacità di individuare utilizzare le fonti e agli strumenti necessari per la propria formazione continua. 

 

Knowledge and understanding

 

-Knowledge and critical understanding of the theoretical foundations of the discipline, with particular attention to recent developments and major research problems related to the management of the class.

- Knowledge and critical understanding of the operating principles relating to the management of the dynamics of the classroom.

Ability to apply knowledge and understanding

-Acquisition of operational expertise in setting and managing environments and learning pathways potentially effective in relation to the educational needs of the students.

- Acquisition of skills in the management of interventions that respond to the needs even complex  through individualized support, to help the individual and involve the class group.

 

Making judgements

-Critical analysis of teaching practices in order to grasp the basic criteria in relation to theoretical frameworks studied and identification of possible directions of development in response to the educational needs of the students.

-Ability to reflect on rheir teaching skills and educational and autovalutarle in proactive direction.

Communication skills

-  Ability to use scientific language correctly and effectively.

-  Ability to effectively document projects, interventions, results in education.

 Learning skills

-Ability to work autonomously to improve their own learning, also from the reflection of the experience.

- Ability to identify and use sources and tools needed for their own continuing education.  

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

 

Metodologie didattiche.

Lezione frontale e partecipata con esercitazioni; ricostruzione e analisi di casi e pratiche didattiche; didattica laboratoriale; simulazioni; ricerca-azione e studi di caso. 

 

Teaching methodologies.

Head-on lessons with participation using exercise practice; reconstruction and analysis of cases; laboratory didactics; simulations; action-research and case studies. 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

 

Saranno oggetto di verifica:

- l’acquisizione dei concetti fondamentali della disciplina;

- l’elaborazione personale e critica delle conoscenze;

- l’impiego delle conoscenze acquisite per interpretare fenomeni e problemi di natura didattico-educativa;

- l’impiego di strumenti concettuali e logico-operativi per l’elaborazione e/o la critica di ipotesi di intervento didattico;

- l’interesse, l’impegno, la disponibilità all’approfondimento autonomo di temi e problemi.   

Concorrerà a determinare il giudizio finale la padronanza del linguaggio proprio della disciplina.

L’esame consiste in una prova scritta integrata da un colloquio orale. La prova scritta è articolata in quesiti semi-strutturati, in forma di saggio breve, e in un’analisi critica di un caso o nell'elaborazione argomentata di un'ipotesi progettuale. Il colloquio orale integra la prova scritta e verte sull’approfondimento di un argomento  durante il corso.

Gli studenti possono inoltre presentare al colloquio finale un approfondimento personale in forma di portfolio individuale degli apprendimenti. Le modalità per la stesura e la consegna degli elaborati saranno esposte durante il corso.

 

The following will be assessed:

- familiarity with the fundamental concepts of the discipline;

- critical, personal assessment of the knowledge gained;

- the use of knowledge gained to interpret didactic-educational phenomena and issues relating to the extra-curricular domain;

- the use of conceptual and logical-operational tools for the assessment and/or the critique of assumptions behind teaching interventions;

- the interest and commitment demonstrated.   

Mastery of the language proper to the discipline will go towards the final evaluation. 

The examination will involve a written test supplemented by an oral assessment interview. The written exam is divided into semi-structured questions, in the form of a short essay, and a critical analysis of the case or reasoned elaboration of a project hypothesis. The oral supplements  the written test and focuses on the deepening of a topic covered during the course.   

At the final interview, students may also present a more in-depth personal assessment in the form of an individual learning portfolio (the methods used to prepare and submit documentation will be detailed during the course.

Oggetto:

Programma

 

Il corso affronterà i seguenti temi:  

-       presentazione critica delle  principali teorie della gestione della classe;

-       il modello di A. Tomlinson per la gestione della classe secondo i principi della differenziazione educativa;

-       verso la costruzione di un sistema personale di gestione della classe.

 

The course covers the following topics:

- Critical presentation of the main theories of classroom management;

- The model of A. Tomlinson for classroom management following the principles of educational differentiation;

- Towards the construction of a system management staff of the class.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

 

-       Bonaiuti G., Calvani A., Ranieri M., Manuale di didattica. Teoria e prassi dei dispositivi formativi, Roma, Carocci, II ediz 2016, cap. 3.  

-       Charles C.M., Gestire la classe. Teorie della disciplina di classe e applicazioni pratiche, Roma, LAS, 2002.

-       Damiano E., La mediazione didattica. Per una teoria dell’insegnamento. Milano, Franco Angeli, 2013, cap. 3.

-       Rossi P.G., Rivoltella P.C., L’agire didattico. Manuale per l’insegnante, Brescia, La Scuola, 2012 cap. 8.

-      Tomlinson A., Imbeau M., Condurre e gestire una classe eterogenea, Roma, Las, 2010.

 

-       Bonaiuti G., Calvani A., Ranieri M., manuale di didattica. Teoria e prassi dei dispositivi formativi, Roma, Carocci, II ediz 2016, cap. 3.  

-       Charles C.M., Gestire la classe. Teorie della disciplina di classe e applicazioni pratiche, Roma, LAS, 2002.

-       Damiano E., La mediazione didattica. Per una teoria dell’insegnamento. Milano, Franco Angeli, 2013, cap. 3.

Tomlinson A., Imbeau M., Condurre e gestire una classe eterogenea, Roma, Las, 2010.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì8:00 - 10:00Aula 139 - piano primo Savigliano
Martedì8:00 - 10:00Aula 139 - piano primo Savigliano

Lezioni: dal 03/10/2016

Oggetto:

Note

Materiale didattico.

Sarà messo a disposizione degli studenti materiale didattico di supporto per la preparazione del corso (accesso al sito www.campusnet.unito.it previa iscrizione on-line).

Orario e luogo di ricevimento.

Durante il periodo dei corsi, la docente riceverà dopo le lezioni presso le sedi didattiche; nei periodi di interruzione della didattica, il ricevimento studenti si terrà a Torino, presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione  della Formazione, Via G.Ferrari, 9/11, primo piano  (giorni e orari saranno precisati sul sito: www.sia.unito.it).

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/12/2016 09:32
Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!