Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Metodologia e didattica dell'educazione motoria e sportiva (Collegno)

Oggetto:

Metodhology and teaching physical education

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
SCF0572
Docente
Stefania Cazzoli (Titolare del corso)
Corso di studio
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
4° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
8+1
SSD attività didattica
M-EDF/01 - metodi e didattiche delle attivita' motorie
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Prerequisiti
Conoscenze, abilità e competenze acquisite come studenti durante la frequenza della disciplina dell'Educazione Fisica curriculare dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di 2° grado (dai 3 ai 19 anni)

Knowledge, skills and competences acquired as students during the course of the curricular Physical Education discipline from kindergarten to primary school (aged from 3 to 11 years)

Propedeutico a
Insegnamento propedeutico a tutti gli insegnamenti S.S.D. M-EDF/01 e M-EDF/02 Metodi e didattiche delle attività motorie- Metodi e didattiche delle attività sportive (L22, LM67, LM68, LM47)

Preparatory teaching for all S.S.D. teachings M-EDF/01 and M-EDF/02 Methods and teaching of motor activities - Methods and teaching of sports activities (L22, LM67, LM68, LM47) and pedagogical and educational sciences (L19)

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento accademico concorre alla realizzazione dell’obiettivo formativo del corso di studi in scienze  della formazione primaria  fornendo agli studenti le chiavi di lettura pedagogico- didattico- relazionale e di crescita personale per comprendere e progettare processi di insegnamento e apprendimento nell’area del movimento in ambito dell’educazione fisica curriculare del primo ciclo(scuola dell’infanzia e primaria)  come richiesto dalla normativa della professione e funzione dei docente generalisti.

 

 

The academic courses  contributes to the achievement of the educational objective of the study course in primary educational sciences by providing students with the pedagogical-didactic-relational and personal growth keys to understand and design teaching and learning processes in the area of movement in field of curricular physical education of the first cycle (infant and primary school) as required by the regulations of the profession and function of generalist teachers.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento lo studente:

CONOSCENZA e COMPRENSIONE: deve dimostrare di conoscere l’epistemologia delle scienze del movimento e dell’esercizio fisico con particolare riferimento ai processi di apprendimento e controllo motorio nei bambini nella fascia d’età 3-11 anni  nel contesto dell’Educazione Fisica  curriculare del primo ciclo (scuola dell’infanzia e primaria) del Sistema d’Istruzione Nazionale con riferimento comparato ai sistemi d’istruzione dei paesi europei ed extraeuropei basandosi sulle evidenze scientifiche

APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: deve essere capace di utilizzare i dati acquisiti delle evidenze scientifiche in ambito dell’Educazione Fisica curriculare al fine di progettare processi di insegnamento e apprendimento che rendano l’alunno in grado di muoversi in modo efficace, efficiente, in sicurezza e in grado di capire cosa sta facendo

AUTONOMIA DI GIUDIZIO: Deve essere in grado di progettare e realizzare interventi didattici di Educazione Fisica curriculare e Educazione Civica sulla base della legislazione e delle Indicazioni Nazionali per il curricolo del primo ciclo vigenti (MIUR 2012-2018) )  e acquisire strumenti a supporto della professione e funzione docente utilizzabili lungo l’arco di tutto la carriera professionale

ABILITA’ COMUNICATIVE: Deve utilizzare un linguaggio e una terminologia scientifica in campo delle scienze del movimento e dell’esercizio fisico e scienze educazione nel progettare, realizzare e monitorare i processi di insegnamento e apprendimento per la valutazione dell'apprendimento.

CAPACITA’ DI APPRENDIMENTO: Deve dimostrare di aver acquisito una capacità di aggiornamento continuo tramite la consultazione delle evidenze scientifiche (fonti primarie articoli scientifici e di review pubblicati su riviste scientifiche) e saper riflette su migliori e buone pratiche legate ai processi di insegnamento e apprendimento

 

APPLY KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING: must be able to use the data acquired from scientific evidence in the field of curricular Physical Education in order to design teaching and learning processes that make the student able to move effectively, efficiently, safely and able to understand what he is doing

MAKING JUDGMENTS: Must be able to plan and implement didactic interventions of curricular Physical Education and Civic Education on the basis of the legislation and National Guidelines for the current first cycle curriculum (MIUR 2012-2018) and acquire tools to support the profession and teaching function that can be used throughout the professional career

COMMUNICATION SKILLS: Must use scientific language and terminology in the field of movement and physical exercise sciences and education sciences in planning, implementing and monitoring teaching and learning processes for learning assessment.

LEARNING SKILLS: Must demonstrate that they have acquired the ability to be continuously updated by consulting scientific evidence (primary sources of scientific articles and reviews published in scientific journals) and be able to reflect on best practices and best practices related to teaching and learning processes

 

Oggetto:

Programma

Per raggiungere gli obiettivi formativi di questo insegnamento, si fornisce agli studenti un quadro di riferimento scientifico e pedagogico delle scienze del movimento e esercizio fisico con specifico riferimento all’educazione fisica curriculare nel primo ciclo (scuola infanzia e primaria) per lo sviluppo dell’apprendimento e controllo motorio degli alunni nella fascia d’eta’ 3-11 anni attraverso attività esercitative attive  in aula: brain storming, lavori di co-costruzione di saperi attraverso questionari e riflessioni di team e peer to peer, debate

Lezioni frontali in aula:  

Lezioni magistrali supportate da presentazioni (ppt) con illustrazioni grafiche, mappe mentali e concettuali, documentari video di approfondimento e utilizzo di semplici tecniche di video analisi del movimento.

I contenuti saranno sintetizzati partendo dai nuclei epistemologici fondamentali partendo dalle evidenze scientifiche e sviluppati verso le applicazioni metodologiche didattiche per imparare a progettare buone pratiche nel processo di insegnamento/apprendimento del docente di educazione Fisica curriculare del primo ciclo:

I nuclei epistemologici fondamentali saranno:

  1. EPISTEMOLOGIA SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE
  2. EPISTMOLOGIA EDUCAZIONE FISICA
  3. EPISTEMOLOGIA ATTIVITA' FISICA E SALUTE
  4. EPISTEMOLOGIA SPORT
  5. ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL MOVIMENTO
  6. ACCRESCIMENTO MATURAZIONE APPRENDIMENTO MOTORIO

7.APPRENDIMENTO MOTORIO

  1. LITERACY MOTORIA

 9 ABILITA' MOTORI del CAMMINARE-

  1. TEST 6 MINUTI CAMMINADO PER L'EFFICIENZA FISICA
  2. ABILITA' MOTORIA DEL CORRERE
  3. ABILITA' MOTORIA SALTARE
  4. ABILITA' MOTORIA LANCIARE
  5. ABILITA' MOTORIA PRENDERE E COLPIRE
  6. ABILITA' MOTORIA CALCIARE
  7. ABILITA' MOTORIA STRISCIARE
  8. ABILITA' MOTORIA SCIVOLAR
  9. Test of Gross Motor Development (Ulrich, 1991)
  10. LEGISLAZIONE EDUCAZIONE FISICA IN ITALIA
  11. PROGETTAZIONE CONDUZIONE EDUCAZIONE FISICA CURRICULARE
  12. STRUTTURE PER L'EDUCAZIONE FISICA CURRICULARE
  13. CLASSIFICAZIONE ATTREZZI
  14. GIOCO MOTORIO
  15. NUOVI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO (INDOOR-OUTDOOR E DIGITALE)
  16. DIDATTICA LATERALITA
  17. POSTURA, EQUILIBRIO
  18. DIDATTICA RESPIRAZIONE
  19. DIDATTICA MOVIMENTO CONCENTRAZIONE FUNZIONI ESECUTIVE
  20. DIDATTICA STILI INSEGNAMENTO APPRENDIMENTO
  21. EDUCAZIONE FISICA E VALUTAZIONE
  22. EDUCAZIONE FISICA E INTERDISCIPLINARITA’
  23. EDUCAZIONE FISICA E EDUCAZIONE CIVICA, EDUCAZIONE ALLA SALUTE
  24. EDUCAZIONE FISICA INCLUSIVA ACCESSIBILE ADATTATA
  25. EDUCAZIONE FISICA E MOVIMENTO ESPRESSIVO E EDUCAZIONE EMOTIVA E AUTOEFFICACIA
  26. EDUCAZIONE FISICA E DAD-DID- DIGITALE
  27. EDUCAZIONE FISICA BASATA SULLE EVIDENZE SCIENTIFICHE
  28. EDUCAZIONE FISICA PROGETTI NAZIONALI SCUOLA PRIMARIA
  29. DOCENTI EDUCAZIONE FISICA GENERALISTI E SPECIALISTI

A distanza

Moodle link: https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/course/view.php?id=6327

Risorse: materiale didattico presentato a lezione,  mappe concettuali, materiale integrativo con link a siti web, filmati, esempi di buone pratiche

Documenti fonti primarie di approfondimento:

TEST TGMD (Ulrich, 1990) compreso all'interno del Progetto di ricerca MOTORFIT 206 IRRE LombardiaFile

 EURYDICE - INDAGINE EDUCAZIONE FISICA E SPORTIVA NELLE SCUOLA EUROPEE - Trad INDIRE 20013File

 ATTIVITA' FISICA -LINEEGUIDA ATTIVITA' FISICA PER LA SALUTE OMS 2010-2020File

Attività:  forum, seminari e workshop di approfondimento

 

In classroom: brain storming, co-construction of knowledge through questionnaires and team and peer-to-peer reflections, debate

Frontal lessons in the classroom:

Masterful lessons supported by presentations (ppt) with graphic illustrations, mind and concept maps, in-depth video documentaries and use of simple video analysis techniques of movement.

The contents will be summarized starting from the fundamental epistemological cores starting from the scientific evidence and developed towards the teaching methodological applications to learn how to design good practices in the teaching/learning process of the first cycle curricular Physics education teacher:

The fundamental epistemological nuclei will be:

  1. EPISTEMOLOGY MOTOR AND SPORTS SCIENCES
  2. EPISTMOLOGY PHYSICAL EDUCATION
  3. EPISTEMOLOGY PHYSICAL ACTIVITY AND HEALTH
  4. SPORT EPISTEMOLOGY
  5. ANATOMY AND PHYSIOLOGY OF MOVEMENT
  6. GROWTH MATURATION MOTOR LEARNING
  7. MOTOR LEARNING
  8. MOTOR Literacy

  9 MOTOR SKILLS of WALKING-

  1. TEST 6 MINUTES WALKING FOR PHYSICAL EFFICIENCY
  2. MOTOR SKILLS OF RUNNING
  3. MOTOR SKILLS JUMPING
  4. MOTOR SKILL THROWING
  5. MOTOR SKILLS CATCHING AND HITTING
  6. MOTOR SKILLS KICKING
  7. MOTOR SKILLS CRAWLING
  8. MOTOR SKILLS SLIDING
  9. Test of Gross Motor Development (Ulrich, 1991)
  10. LEGISLATION ON PHYSICAL EDUCATION IN ITALY
  11. PLANNING CONDUCTING CURRICULAR PHYSICAL EDUCATION
  12. FACILITIES FOR CURRICULAR PHYSICAL EDUCATION
  13. EQUIPMENT CLASSIFICATION
  14. MOTOR PLAY
  15. NEW LEARNING ENVIRONMENTS (INDOOR-OUTDOOR AND DIGITAL)
  16. LATERALITY DIDACTICS
  17. POSTURE, BALANCE
  18. BREATHING DIDACTICS
  19. DIDACTICS MOVEMENT CONCENTRATION EXECUTIVE FUNCTIONS
  20. DIDACTICS LEARNING TEACHING STYLES
  21. PHYSICAL EDUCATION AND ASSESSMENT
  22. PHYSICAL EDUCATION AND INTERDISCIPLINARITY
  23. PHYSICAL EDUCATION AND CIVIC EDUCATION, HEALTH EDUCATION
  24. ADAPTED ACCESSIBLE INCLUSIVE PHYSICAL EDUCATION
  25. PHYSICAL EDUCATION AND EXPRESSIVE MOVEMENT AND EMOTIONAL EDUCATION AND SELF-EFFECTIVENESS
  26. PHYSICAL EDUCATION AND DAD-DID-DIGITAL
  27. EVIDENCE-BASED PHYSICAL EDUCATION
  28. PHYSICAL EDUCATION NATIONAL PROJECTS PRIMARY SCHOOL
  29. GENERALISTS AND SPECIALISTS PHYSICAL EDUCATION TEACHERS

At a distance

Moodle link: https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/course/view.php?id=6327

Resources: teaching material presented in class, concept maps, supplementary material with links to websites, videos, examples of good practices

Documents primary sources for further study:

TEST TGMD (Ulrich, 1990) included in the research project MOTORFIT 206 IRRE LombardiaFile

  EURYDICE - PHYSICAL EDUCATION AND SPORTS EDUCATION IN EUROPEAN SCHOOLS - Trad INDIRE 20013File

  PHYSICAL ACTIVITY - PHYSICAL ACTIVITY GUIDELINES FOR HEALTH WHO 2010-2020File

Activities: forums, seminars and in-depth workshops

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Per raggiungere gli obiettivi formativi di questo insegnamento, si fornisce agli studenti un quadro di riferimento generale sull’epistemologia delle scienze del movimento e dell’educazione fisica curriculare nel primo ciclo d’istruzione.  La capacità di progettare e realizzare interventi didattici curriculare per facilitare lo sviluppo, l’apprendimento e il controllo motorio nella fascia d’età 3-11 anni.   

Lezioni frontali in aula: (56 ORE, 8 CFU)  

Lezioni magistrali supportate da presentazioni (ppt) con illustrazioni grafiche, mappe mentali; visione documentari video e utilizzo delle applicazioni digitali per l’attività fisica e la video analisi .

Attività in aula con partecipazione attiva degli studenti (brain storming, utilizzo di questionari, dabate, autovalutazione e valutazione peer to peer)  

A distanza

Moodle:

Risorse: materiale didattico presentato a lezione, mappe concettuali, materiale integrativo con link a siti web, filmati e documenti fonti primarie  .

Attività:  forum, mappe concettuali, seminari e workshop, prove in itinere e esoneri  

 

To achieve the educational objectives of this teaching, students are provided with a general reference framework on the epistemology of movement sciences and curricular physical education in the first cycle of education. The ability to design and implement curricular educational interventions to facilitate development, learning and motor control in the 3-11 age group.
Frontal lessons in the classroom: (56 HOURS, 8 ECTS)
Lectures supported by presentations (ppt) with graphic illustrations, mind maps; viewing of video documentaries and use of digital applications for physical activity and video analysis.
Classroom activities with active student participation (brain storming, use of questionnaires, databases, self-assessment and peer-to-peer evaluation)
At a distance
Moodle:
Resources: teaching material presented in class, concept maps, supplementary material with links to websites, films and primary source documents.
Activities: forums, concept maps, seminars and workshops, tests in progress and exemptions

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione in accordo con agli obiettivi e i risultati di apprendimento attesi risulta composta da:

  1. VALUTAZIONE FORMATIVA: AL TERMINE DI CIASCUNA LEZIONE VERRANNO PROPOSTE ESERCITAZIONI ORALI O SCRITTE DI AUTOVALUTAZIONE PER LO STUDENTE AL FINE DI COMPRENDERE PUNTI DI FORZA E DI DEBOLEZZA RISPETTO I CONTENUTI PROPOSTI DURANTE LE LEZIONI IN AULA
  2. VALUTAZIONE SOMMATIVA:

1.scritto (parte teorica del programma e sviluppato durante le lezioni in aula, quiz su piattaforma moodle, 30 domande a risposta chiusa scelta multipla a scelta tra 4 possibilità, una sola risposta giusta, valorizzazione 1 punto per ogni risposta gusta) valutazione in trentesimi, superamento soglia minima 18/30 per accedere a orale;

 

2.dossier (progettazione di un intervento didattico basato su evidenze scientifiche/articolo e sviluppato secondo le modalità contenute nel file Dossier caricato SU PIATTAFORMA MOODLE nella parte attività SCF0572_22_23_CAZZOLI link. Il dossier preparato individualmente da ciascun studente, verrà argomentato durante la prova orale in appello fiscalizzante. Valutazione in trentesimi, superamento soglia minima 18/30. Criteri di valutazione: capacità di organizzare discorsivamente la conoscenza e pertinenza argomenti rispetto contesto educativo curriculare scolastico; capacità di ragionamento critico e collegamenti interdisciplinari; qualità dell’esposizione -competenza nell’impiego del lessico specialistico, efficacia, linearità e relazione logica

Il dossier va inviato entro 5 giorni prima appello orale fiscalizzante a stefania.cazzoli@unito.it e portata copia cartacea o digitale in sede d’esame orale.

La valutazione dello scritto e orale costituiranno la valutazione finale fiscalizzante (media matematica) con peso ponderato in base ai CFU 8.

Alla valutazione finale concorre anche la valutazione del laboratorio (acquisizione della frequenza obbligatoria come da decreto e regolamento interno) e merito in trentesimi, soglia minima 18/30, attribuzione valutazione di merito   in base ai criteri indicati nei programmi dei docenti dei laboratori. La valutazione del laboratorio concorre a voto fiscalizzante finale  con peso ponderato in base a CFU 1.

 

 

The assessment in accordance with the objectives and expected learning outcomes is composed of:

  1. FORMATIVE ASSESSMENT: AT THE END OF EACH LESSON, ORAL OR WRITTEN SELF-ASSESSMENT EXERCISES WILL BE PROPOSED FOR THE STUDENT IN ORDER TO UNDERSTAND THE STRENGTHS AND WEAKNESSES WITH RESPECT TO THE CONTENTS PROPOSED DURING THE LESSONS IN THE CLASSROOM
  2. SUMMARY EVALUATION:
  3. written (theoretical part of the program and developed during classroom lessons, quiz on the moodle platform, 30 closed-answer questions multiple choice among 4 possibilities, only one correct answer, valorisation of 1 point for each correct answer) evaluation out of thirty , exceeding the minimum threshold 18/30 to access the oral exam;

 

  1. dossier (design of a didactic intervention based on scientific evidence/article and developed according to the methods contained in the Dossier file uploaded ON THE MOODLE PLATFORM in the activity section SCF0572_22_23_CAZZOLI link. The dossier prepared individually by each student will be discussed during the oral exam on appeal assessment out of thirty, exceeding the minimum threshold of 18/30. Evaluation criteria: ability to discursively organize knowledge and pertinence of topics with respect to the educational curricular context of the school; critical reasoning ability and interdisciplinary links; quality of presentation - competence in using the specialist lexicon, effectiveness, linearity and logical relationship

The dossier must be sent within 5 days before the taxation oral exam to stefania.cazzoli@unito.it and a paper or digital copy must be brought during the oral exam.

The written and oral evaluation will constitute the final fiscal assessment (mathematical average) with a weighted weight based on the 8 credits.

The evaluation of the laboratory also contributes to the final evaluation (acquisition of compulsory attendance as per decree and internal regulation) and merit out of thirty, minimum threshold 18/30, attribution of merit evaluation based on the criteria indicated in the programs of the laboratory teachers. The evaluation of the laboratory contributes to the final taxation vote with a weighted weight based on 1 credits.

 

 

Oggetto:

Attività di supporto

  1. i materiali di studio e per la preparazione della verifica finale (scritto e orale) saranno messi a disposizione sulla piattaforma Moodle.

 

Gli studenti dovranno iscriversi al corso in moodle per poter accedere ai materiali in oggetto.

 

https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/

 

SCF0572_22_23_CAZZOLI

  1. partecipazione a eventi formativi (attività seminariali, convegni, formazioni, progetti, laboratori) calendarizzati durante l'anno accademico 2023/2024 EN 

    Prof.ssa Cazzoli (8 CFU)

     

    1. the study materials and materials for the preparation of the final exam (written and oral) will be made available on the Moodle platform.

     

    Students will have to enroll in the course in moodle in order to access the materials in question.

     

    https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/

     

    SCF0572_22_23_CAZZOLI

    1. participation in training events (seminars, conferences, training, projects, workshops) scheduled during the academic year 2023/2024

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Cazzoli S (2020) Educazione Fisica Adattata Inclusiva, G. D’Anna Messina-Firenze ISBN 978-88-577-9267-5 Digitale ISBN 978885772937
Anno pubblicazione:  
2020
Editore:  
G. D’Anna Messina-Firenze
Autore:  
CAZZOLI S.
ISBN  
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

2 altro

Commissione europea/EACEA/Eurydice, 2013. Educazione fisica e sport a scuola in Europa. Rapporto Eurydice. Lussemburgo: Ufficio Pubblicazioni Unione Europea  http://eacea.ec.europa.eu/education/eurydice/documents/thematic_reports/150IT.pdf

 

3 ALTRO

Global recommendations on physical activity for health, © World Health Organization 2010   http://www.who.int/dietphysicalactivity/global-PA-recs-2010.pdf

 

4 ALTRO

LA PRATICA SPORTIVA ITALIANA ISTAT

Pubblicazione ISTAT che descrive il fenomeno sportivo e il sistema sportivo italiano  post covid

5

IRRE Lombardia Scienze Motorie Sportive, PROGETTO RICERCA MOTORFIT LOMBARDIA 2006-2008, SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA . SPERIMENTAZIONE A.S. 2006-2007

Pubblicazione IRRE Lombardia 2006 Protocollo test motorio TGMD

http://www.capdi.it/A_pubb/Rubriche/statistiche/2007/marzo/manuale_motorfit_infanzia.pd

6.

Carta internazionale dell’educazione fisica, attività fisica e sport (UNESCO, 2015)

Documento ufficiale approvato nell'assemblea generale 2015   UNESCO per definire diritti e standard nel settore dell'educazione fisica, attività fisica e sport https://unesdoc.unesco.org/ark:/48223/pf0000235409_ita

 

 

Altri testi

 

Materiale a cura del docente pubblicato sulla piattaforma MOODLE presentazione Power point a supporto delle lezioni tenute dal docente .

 

I testi fondamentali sono comuni per gli studenti frequentanti e non frequentati.

 

Gli studenti frequentanti a lezione potranno seguire le spiegazioni del docente sui nodi della conoscenza e potranno interagire attivamente.

 

Gli studenti non frequentati dovranno leggere in autonomia la bibliografia con  testi fondamentali frequentati 

 

Testi approfondimento per l'approfondimento (presenti presso biblioteca di Dipartimento Filosofia e scienze dell'educazione UNITO): 

 

. Cazzoli S (2001)  L'apprendimento motorio dal modello concettuale alle indicazioni metodologiche e didattiche pp. 222/227 in Formazione e informazione in Rossebastiani A. (a cura di) Edizione: 2001

Casa editrice: UTET Torino

ISBN: 88-7750-743-8

 

. Cazzoli S (2003) La corporeità e la comunicazione non verbale strumenti per lo sviluppo della relazione ed integrazione pp. 143-159 in Rossebastiano A. (a cura di*Edizione: Libreria Stamaptori Torino

ISBN: 88-88057-33-1

 

Material by the teacher published on the MOODLE platform Power point presentation to support the lessons held by the teacher.

 

Basic texts are common for attending and non-attending students.

 

Students attending class will be able to follow the teacher's explanations on the knots of knowledge and will be able to interact actively.

 

Unattended students will have to independently read the bibliography with the basic texts they have attended

 

In-depth texts for in-depth study (present at the Department of Philosophy and Sciences of the UNITED education):

 

. Cazzoli S (2001) Motor learning from the conceptual model to methodological and didactic indications pp. 222/227 in Training and information in Rossebastiani A. (edited by) Edition: 2001

Publishing house: UTET Torino

ISBN: 88-7750-743-8

 

. Cazzoli S (2003) Corporeity and non-verbal communication tools for the development of the relationship and integration pp. 143-159 in Rossebastiano A. (edited by * Edition: Libreria Stamaptori Turin

ISBN: 88-88057-33-1

 

 



Oggetto:

Note

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esami).”

“Si consiglia agli/alle studenti/esse di iscriversi all’insegnamento sulla piattaforma Campusnet, così da ricevere tempestivamente le comunicazioni da parte del docente, specie nell’eventualità che la situazione sanitaria determini necessarie modifiche rispetto alla didattica”.

Ricevimento studenti in presenza  al termine lezioni 

 

oppure richiesta colloquio individuale tramite Webex mediante  richiesta preventiva  via email stefania.cazzoli@unito.it 

 

Richiesta relatore tesi: inviare richiesta via email a stefania.cazzoli@unito indicando cognome nome, matricola anno di corso, argomento e sessione di laurea, seguiranno appuntamenti mensili di gruppo e individuali per lo sviluppo della tesi attraverso webex 

 

 

 

 

For students with DSA or disabilities, please read the support methods (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) and reception (https:// www.unito.it/reception-studenti-con-disabilita-e-dsa) of the University, and in particular the procedures necessary for support during the exam (https://www.unito.it/servizi/lo- study/students-with-disabilities/support-for-students-with-disabilities-take-exams).”

"Students are advised to register for courses on the Campusnet platform, so as to receive timely communications from the teacher, especially in the event that the health situation determines necessary changes with respect to teaching".

In-person student reception at the end of lessons

 

or individual interview request via Webex by  prior request  via email stefania.cazzoli@unito.it

 

Thesis supervisor request: send a request via email to stefania.cazzoli@unito indicating surname, name, matriculation year of course, topic and graduation session, monthly group and individual appointments will follow for the development of the thesis via webex

 

 

 



Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2023 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 14/06/2023 14:47

    Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!