Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Pedagogia speciale (Savigliano)

Oggetto:

SPECIAL EDUCATION

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
SCF0372
Docente
Marisa Pavone (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
8 + 2
SSD dell'attività didattica
M-PED/03 - didattica e pedagogia speciale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 L'insegnamento intende promuovere una professionalità docente in grado di coniugare il diritto dei minori con bisogni speciali ad una progettazione educativo/didattica personalizzata, con il processo della loro inclusione a scuola

L'insegnamento  propone un’analisi sistemica dell’istituzione scolastica e dei rapporti con la famiglia e le professionalità dell’extrascuola

The course aims to promote the teacher as a professional who will be able to deal with both the rights of children with Special Needs to the individualized/personalized educational and didactic planning, and with their inclusion in school

It proposes a systemic analysis of the educational institution/school structure and the relationships with family and other professionals

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

  Lo studente dovrà dimostrare una preparazione coerente con gli obiettivi dell'insegnamento. Nello specifico, dovrà dimostrare di aver sviluppato le conoscenze e il linguaggio che costituiscono il fondamento della Pedagogia Speciale, con particolare attenzione all’educazione e all’istruzione dei  bambini con Bisogni Educativi Speciali, così da poter continuare, con un sufficiente livello di autonomia, gli approfondimenti successivi. Rilievo sarà dato all’abilità dello studente di saper:

a) conoscere,  comprendere e adottare la progettazione individualizzata/personalizzata per i diversi allievi con BES, in prospettiva collegiale fra scuola, famiglia, sanità

b) comprendere i testi scritti dai vari professionisti, in ottica interdisciplinare

 The students have to show a preparation suitable for the topics studied. In particular, students have to demonstrate that they have developed the contents and language of Special Education, with close attention to students with SEN, needed to be able to continue autonomously with further studies. Special emphasis will be placed on the student’s ability to:

  a) know, understand and use the individualized/personalized educational planning and evaluation for students with different Special Educational Needs, in partnership between school, family, health care

b) understand the writings of the various professional figures in an interdisciplinary perspective

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione dialogata. Esercitazioni in aula

Interactive lesson - Classroom exercises

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L’accertamento della preparazione avverrà in forma orale, interagendo con due Commissari

Per la verifica dell’apprendimento, i due commissari assegneranno, ciascuno in modo indipendente, un voto per due dei testi studiati. Dal confronto dei risultati si giungerà a un voto finale unanime, evidenziando allo studente i punti di criticità della sua preparazione

 

Assessment will take the form of an oral exam. The evaluation will be made by two examiners, who will independently give a mark for two of the books studied. The results will be compared to obtain the unanimous final mark, enabling the students to see any weaknesses in their preparation

 

Oggetto:

Programma

L'insegnamento affronterà i seguenti argomenti:

L’educazione delle persone con disabilità dal passato ai giorni nostri

La famiglia di fronte alle difficoltà del figlio: disabilità, disturbi di apprendimento, disagio

La conoscenza degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

I Bisogni Educativi Speciali a scuola: aspetti storici, psico-pedagogici e didattici

La progettazione/valutazione individualizzata/personalizzata nella scuola

Dal diritto all’inserimento al processo di inclusione scolastica (aspetti pedagogici e normativi)

La collaborazione tra docenti nella scuola e tra scuola, famiglia, servizi socio-sanitari

 

The course will deal with the following topics: 

The education of disabled people from the past to the present

The family confronted with children with difficulties: disability, learning disorders and distressKnowledge of children with Specific Learning Disorders 

The knowledge related to children with Specific Learning Disorders

Special Education Needs at school: historical, psico-pedagogical and didactical issues 

Individualized/personalized planning and evaluation in school

From entitlement to studying to the process of school inclusion (pedagogical and legislative aspects) 

The partnership between school, family and health-social services

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

Testi base: 

Marisa Pavone, L’inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Mondadori Università, Milano 2014

Marisa Pavone, Scuola e Bisogni Educativi Speciali, Mondadori Università, Milano 2015

Inoltre, due dei seguenti testi:

 Maria Concetta Carruba, Tecnologie e disabilità. Pedagogia speciale e tecnologie per un'inclusione possibile, Pensa Multimedia, Lecce, 2014

Ciro Ruggerini et al., Benessere scolastico negli studenti con DSA,  Erickson, Trento, 2017

Patrizia Gaspari, L'insegnante specializzato al bivio, Franco Angeli, Milano, 2015

Marisa Pavone, Il portfolio per il disabile: strumento di valutazione autentica e orientativa, Erickson, Trento 2006

Daniele Fedeli, Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività, Carocci Faber, Roma 2012

Giuseppe Gitti, sordo o Sordo?, Franco Angeli, Milano 2013

Luigi d'Alonzo, La differenziazione didattica per l’inclusione, Erickson, Trento, 2016

Lucio Cottini, L’autismo a scuola. Quattro parole chiave per l’integrazione, Carocci Faber, Roma 2011

Filippo Dettori, Né asino né pigro: sono dislessico, Franco Angeli, Milano, 2015

 

 

Fundamental books: 

Marisa Pavone, L’inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Mondadori Università, Milano 2014

Marisa Pavone, Scuola e Bisogni Educativi Speciali, Mondadori Università, Milano 2015

Additionally, two of the following books:

 Maria Concetta Carruba, Tecnologie e disabilità. Pedagogia speciale e tecnologie per un'inclusione possibile, Pensa Multimedia, Lecce, 2014

Ciro Ruggerini et al., Benessere scolastico negli studenti con DSA,  Erickson, Trento, 2017

Patrizia Gaspari, L'insegnante specializzato al bivio, Franco Angeli, Milano, 2015

Marisa Pavone, Il portfolio per il disabile: strumento di valutazione autentica e orientativa, Erickson, Trento 2006

Daniele Fedeli, Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività, Carocci Faber, Roma 2012

Giuseppe Gitti, sordo o Sordo?, Franco Angeli, Milano 2013

Luigi d'Alonzo, La differenziazione didattica per l’inclusione, Erickson, Trento, 2016

Lucio Cottini, L’autismo a scuola. Quattro parole chiave per l’integrazione, Carocci Faber, Roma 2011

Filippo Dettori, Né asino né pigro: sono dislessico, Franco Angeli, Milano, 2015

 

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì14:00 - 17:00Aula 121 - piano primo Savigliano
Mercoledì14:00 - 17:00Aula 121 - piano primo Savigliano

Lezioni: dal 12/02/2018

Oggetto:

Note

Per ulteriori informazioni, gli studenti possono consultare la pagina personale della docente, sul sito del Corso di laurea.

e-mail: marisa.pavone@unito.it

Ricevimento studenti in via Gaudenzio Ferrari 9, presso la Sezione Educazione del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione; il martedì dalle ore 14 alle ore 16. 

ATTENZIONE: gli studenti immatricolati prima dell'a.a. 2013/14 al corso di specializzazione per il sostegno VO, che devono ancora sostenere l'esame di Pedagogia Speciale II, sono invitati a prendere contatto con la docente per concordare preventivamente il programma di esame. 

Per informazioni sui laboratori di didattica integrativa, riferirsi alla dr.ssa Alessia Farinella (alessia.farinella@unito.it)

For more information, the students can also visit the teacher’s website.

Office hours: Via Gaudenzio Ferrari 9 (Department of Philosophy and Education – “Sezione di Scienze dell’Educazione del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione”), Tuesday, from 12 to 14 a.m.

For information on the lab to ask to dr.ssa Alessia Farinella (alessia.farinella@unito.it)

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/05/2017 20:29
Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!