Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Didattica della lingua inglese II

Oggetto:

English Language Teaching II

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
FIL0281
Docente
Virginia Vecchiato (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
L-LIN/12 - lingua e traduzione - lingua inglese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Aver sostenuto l'esame di Didattica della Lingua Inglese 1. Inoltre, si consiglia di possedere una conoscenza della Lingua Inglese corrispondente al livello B1 del Common European Framework of Reference. Le lingue di insegnamento saranno l'italiano e l'inglese.

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 L'insegnamento si pone come obiettivo quello di approfondire aspetti teorici della glottodidattica applicata al contesto della scuola primaria, in particolare al ruolo dell'insegnate e di affrontare in maniera critica i possibili vantaggi e svantaggi di una metodologia ludica. Inoltre, si porrà attenzione alle nuove istanze europee e alle novità del Common European Framework of Reference per quello che sono le 'nuove' abilità integrate e il 'nuovo' livello pre-A1, particolarmente significativo ai fini dell'insegnamento della L2 nella scuola primaria. Si forniranno inoltre indicazioni e strumenti necessari allo sviluppo delle competenze linguistiche degli studenti (livello B2).

 This course aims at 1) examining some theoretical aspects of foreign language teaching in the context of primary school; 2) focusing on the role of the teacher and on the advantages and disadvantages of learning through playing; 3) analyzing the new version of the Common European Framework of Reference (pre-A1 level and integrated abilities); 4) developing students' linguistic skills (CEFR B2)

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di conoscere approfonditamente alcuni aspetti glottodidattici e di avere consapevolezza delle istanze mosse dalle politiche linguistiche comunitarie. Inoltre dovrà dimostrare di sapersi orientare nell'ambito dei progetti e delle proposte comunitarie finalizzate allo sviluppo e alla diffusione della L2. Inoltre, dovrà dimostrare di saper analizzare criticamente libri di testo in vista di un'ipotetica adozione.

 By the end of the course, students will be able to 1) critically present and discuss the new aspects of the European linguistic and educational policies; 2) critically assess didactic materials.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Per il presente insegnamento sono previste 56 ore, pari a 8 CFU. Durante le lezioni frontali il docente presenterà gli argomenti contenuti nel syllabus, servendosi sia della bibliografia di riferimento sia di ulteriori materiali che saranno poi caricati sulla piattaforma dell'Ateneo. Sono previste alcune esercitazioni pratiche anche finalizzate allo sviluppo di abilità linguistiche minime (livello B2), necessarie per la stesura dell'elaborato finale.

 This is a 56-hour course. The instructor will present the topics which are listed in the syllabus by referring to the official bibliography and to some additional materials that will be available at the beginning of the course. Active participation of students in in-class activities is recommended since they will have the opportunity to develop their linguistic abilities (level B2 - CEFR).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 Per tutti gli studenti, l'esame finale consiste in un colloquio orale. L'esame prevede anche una domanda in lingua inglese su un argomento fra quelli trattati a lezione.

 The final exam is oral and a question is in English.

Oggetto:

Attività di supporto

Inserire testo

Text

Oggetto:

Programma

 

Il corso è diviso in due moduli: 

Module 1

La prima parte dell'insegnamento ha un approccio teorico e intende esplorare le seguenti aree di studio:

- Le nuove indicazioni europee: il livello pre-A1 

- La didattica ludica: imparare giocando (rule of forgetting e acquisizione spontanea)

- Bisogni, mete e obiettivi

- Il ruolo del docente 

 

Modulo 2

La seconda parte dell'insegnamento ha un approccio pratico-applicativo e intende esplorare le seguenti tematiche:

- Progettazione di attività ludiche finalizzate allo sviluppo delle diverse abilità didattiche 

- Attività di didattizzazione e l'adattamento di materiale autentico 

 

 

The course is divided into two modules:

Module 1

The first module is mainly theoretical and is about:

- The new European guidelines: pre-A1 level

- Learning by playing

- Needs and objectives

- The role of the teacher

- Communicative and integrated skills

Module 2

The second module is mainly practical and is about:

- Lesson plans aimed at developing communicative and integrated skills

- Didacticization and adaptation of authentic materials

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Mezzadri M. (2015), I nuovi ferri del mestiere, Torino, Loescher-Bonacci  (cap. 2-4, 6, 7, 13, 17)

Murphy V., (2014), Second Language Learning in Early School Years: Trends and Contexts, Oxford, Oxford University Press.

Council of Europe (2018), Common European Framework of Reference for Languages: Learning, Teaching, Assessment. Companion Volume with New Descriptors (documento in inglese disponibile online)

Phillips S. (1995), Young Learners, Oxford, OUP.

Altre indicazioni bibliografiche e materiale di studio saranno forniti dal docente all'inizio del corso.

 

Mezzadri M. (2015), I nuovi ferri del mestiere, Torino, Loescher-Bonacci  (chs. 2-4, 6, 7, 12, 17)

Murphy V., (2014), Second Language Learning in Early School Years: Trends and Contexts, Oxford, Oxford University Press.

Council of Europe (2018), Common European Framework of Reference for Languages: Learning, Teaching, Assessment. Companion Volume with New Descriptors (documento in inglese disponibile online)

Phillips S. (1995), Young Learners, Oxford, OUP.

Detailed bibliographical references will be available at the beginning of the course.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì14:00 - 17:00Aula 38 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì14:00 - 17:00Aula 38 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 21/02/2019 al 07/06/2019

Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 11/04/2019 15:59
Location: https://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!