Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura italiana II

Oggetto:

ITALIAN LITERATURE

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
FIL0232
Docente
Erminia Ardissino (Titolare del corso)
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
3° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
8 + 1
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/10 - letteratura italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo studente, futuro docente nella scuola primaria, al termine del percorso di studio di Letteratura Italiana, iniziato nel primo anno con un corso sui generi della narrativa italiana e portato a termine il terzo anno con un corso sulla poesia italiana e un laboratorio didattico-disciplinare, deve conoscere le potenzialità formative della letteratura, essere in grado di interpretare, analizzare e commentare i testi letterari, avere abitudine alla lettura, come formazione continua della persona, e saperla insegnare, conoscere gli sviluppi della letteratura italiana per potervi attingere nel progettare percorsi di apprendimento, saper organizzare e realizzare interventi didattici coerenti con gli obiettivi della scuola primaria.

The student, future teacher in Primary School and Kindergarden, at the end of her/his university path in Italian Literature, started the first year with a course on Italian 20th c. poetry and completed the third year with a course on Italian narrative genres and with a didactic workshop, must know the educative power of literature. He/she should be able to interpret, analyze and comment literary texts; he/she should like reading, which is essential for a continuing education and for teaching, and should be able to transmit the habit of reading. He/she should be familiar with the development of Italian literature in order to use it in planning learning activities, and should be able to organize and implement literary activities, consistent with the educational aims of Primary School.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Alla conclusione dell’insegnamento lo studente deve mostrare di conoscere i fondamenti teorici e i linguaggi scientifico-disciplinari relativi alla Letteratura Italiana, deve saper applicare le sue conoscenze nel valutare un testo per esprimere un personale giudizio critico anche in funzione didattica, comunicandolo correttamente e con proprietà in Italiano. Deve inoltre dimostrare di aver acquisito abitudini alla lettura e all’aggiornamento continuo. In specifico

Per il modulo A deve conoscere i meccanismi conoscitivi generati dalla lettura e la specificità dei generi della narrativa italiana, in relazione ai testi in programma, proponendo adeguati collegamenti tra autori, testi e contesti.

Per il modulo B deve conoscere i passi e i temi dalla Commedia di Dante in programma, come proposte esemplari della tradizione letteraria italiana.

At the end of the course the student must be familiar with the theoretical aspects of literature, proving that she/he able to apply her knowledge in reading and evaluating texts, especially for a didactic purpose. She/he must prove that she/he likes reading and has acquired habits for a continuing education, and can express her/his ideas in a correct Italian. In particular:

Modulo A: she/he should have a good understanding of the texts in program, recognizing recurrent themes, their narrative forms, and the relations between authors, texts and contexts.

Modulo B: The same skills are required on Dante's Commedia, as a case study of the Italian literary tradition (for the cantos indicated)

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Ogni modulo consta di 28 ore di lezioni in forma di video-lezioni. Al corso è abbinato un laboratorio per studiare le applicazioni didattiche della letteratura nella scuola di base.

Each course is made by 28 hours in video-lessons. A "laboratorio" will present how to work with literature in Primary school and Kindergarden.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Secondo le indicazioni di Unito, quest'anno tutti gli studenti sono considerati frequentanti, infatti trovano tutte le lezioni su https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/

Per il modulo A è possibile sostenere un esonero scritto il 9 giugno alle condizioni scritte nella mail inviata a tutti gli studenti iscritti al corso. L'orario dell'esonero dipende dai turni e sarà indicato solo al termine dell'iscrizione, per cui si acceda a

https://docs.google.com/document/d/1OpNFjcYekdSQKiu5n8utTgIVvTt5oVwlflxUV8Zff3c/edit?usp=sharing

Chi supera l'esonero, potrà poi dare la prova sul modulo B oralmente nelle date degli appelli. Il voto preso all'esonero sarà valido per tutto l'anno accademico. 

L'esonero è facoltativo! chi non vuole farlo, può dare l'esame nei giorni degli appelli. L'esame allora sarà orale per ambedue i moduli. 

 

Oral exam.

Oggetto:

Programma

Titolo del corso: Crescere con la letteratura

Il corso sarà diviso in due moduli:

  1. Narrativa italiana

Il modulo A studia i meccanismi della lettura, in particolare l’empatia, e le modalità di valorizzazarla nella vita e nella pratica scolastica. Indagherà i generi narrativi italiani: romanzo, novella, fiaba, favola, racconto autobiografico e di viaggio, nel loro sviluppo storico. Partendo da testi esemplari, si considereranno: la costruzione di trame e di personaggi, gli stili e i tempi della finzione.

2. Antropologia dantesca

Il modulo B consiste in un corso monografico su un’opera particolarmente significativa nella storia della tradizione letteraria italiana. Sarà oggetto di studio il Paradiso di Dante, scelto per seguire l’idea dantesca di essere umano in divenire e per studiare a quali esiti d’immaginazione, pensiero e perfezione può giungere la letteratura. I versi di Dante offrono suggestioni molto intriganti per chi in futuro sarà educatore.

Course Title: Growing with Literature

The course will be divided in two parts:

  1. Italian Storytelling

In course A we will study the reading process, from the tradition to the suggestions offered by neurosciences. We will focus especially on empathy and how to use it in the school practice. We will inquire on the different Italian narrative genres (novel, novella, fairy tale, aesopian fable, autobiography, travel literature), aiming to acquire a clear consciousness on the construction of plots and charaters, on style and fictional time and persectives. 

2. Dante's Antropology 

In course B we will consider a masterpiece of Italian literary tradition. This year the object of our study will be Dante's Paradiso, chosen to figure out Dante's idea of human beings and the achievements of his poetry, underlying its educational aspects.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Frequentanti

Modulo A

  1. Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo(qualsiasi edizione integrale).
  2. Levi, Il sistema periodico (qualsiasi edizione integrale).

Insegnare e apprendere Italiano nella scuola dell’infanzia e primaria, a cura di E. Ardissino, Mondadori Education, 2017, pp. 3-53 e 289-304.

Testi inseriti tra il materiale didattico nella pagina web della docente (http://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/do/docenti.pl/Show?_id=eardissi)

Modulo B

Dante, Paradiso (qualsiasi edizione integrale, si consiglia quella di A.M. Chiavacci Leonardi), canti commentati a lezione.

E. Ardissino. L'umana "Commedia" di Dante. Ravenna, Longo, 2016.

Non frequentanti

Modulo A

Ardissino, Narrativa italiana. Storia per generi, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2011.

Insegnare e apprendere Italiano nella scuola dell’infanzia e primaria, a cura di E. Ardissino, Mondadori Education, 2017, pp. 3-53 e 289-304.

  1. Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo(qualsiasi edizione integrale).
  2. Gozzano, Fiabe e novelline (qualsiasi edizione integrale).
  3. Levi, Il sistema periodico(qualsiasi edizione integrale).

 

Modulo B

Dante, Paradiso (qualsiasi edizione integrale, si consiglia quella di A.M. Chiavacci Leonardi), canti I, III, X, XIII, XIV, XVII, XVIII, XIX, XX, XXI, XXIII, XXIX, XXX, XXXI, XXXII, XXXIII;

a scelta due dei seguenti testi:

E. Ardissino, L'umana "Commedia" di Dante, Ravenna, Longo, 2016

G. Mazzotta, Confine, quasi orizzonte. Saggi su Dante. Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2013.

G. Ledda, Leggere la "Commedia", Bologna, Il Mulino, 2016.

For Students attending classes

  1. Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo(qualsiasi edizione integrale).
  2. Levi, Il sistema periodico (qualsiasi edizione integrale).

Insegnare e apprendere Italiano nella scuola dell’infanzia e primaria, a cura di E. Ardissino, Mondadori Education, 2017, pp. 3-53 e 289-304.

Testi inseriti tra il materiale didattico nella pagina web della docente (http://formazioneprimaria.campusnet.unito.it/do/docenti.pl/Show?_id=eardissi)

For Students not attending classes

    1. Ardissino, Narrativa italiana. Storia per generi, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2011.

    Insegnare e apprendere Italiano nella scuola dell’infanzia e primaria, a cura di E. Ardissino, Mondadori Education, 2017, pp. 3-53 e 289-304.

    1. Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo(qualsiasi edizione integrale).
    2. Gozzano, Fiabe e novelline (qualsiasi edizione integrale).
    3. Levi, Il sistema periodico(qualsiasi edizione integrale).

Modulo B 

Dante, Paradiso (any complete edition, I suggest that by A.M. Chiavacci Leonardi), canti commentati a lezione.

E. Ardissino. L'umana "Commedia" di Dante. Ravenna, Longo, 2016.

For Students not attending classes

Modulo B

Dante, Paradiso (any complete edition, I suggest that by A.M. Chiavacci Leonardi), canti I, III, X, XIII, XIV, XVII, XVIII, XIX, XX, XXI, XXIII, XXIX, XXX, XXXI, XXXII, XXXIII;

one of the following essays:

E. Ardissino, L'umana "Commedia" di Dante, Ravenna, Longo, 2016

G. Mazzotta, Confine, quasi orizzonte. Saggi su Dante. Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2013.

G. Ledda, Leggere la "Commedia", Bologna, Il Mulino, 2016.

Oggetto:

Note

Per il laboratorio sono consigliati:

Insegnare e apprendere l'Italiano nella scuola primaria e dell’infanzia, Milano, Mondadori, 2017.

Imparare a scrivere testi. Attività di produzione del testo nella scuola primaria, Trento, Erickson, 2014.

Leggere poesia. 50 proposte didattiche per la scuola primaria, Prefazione di R. Quaglia, Trento, Erickson, 2010.

 

Secondo le indicazioni di Unito, quest'anno tutti gli studenti sono considerati frequentanti, infatti trovano tutte le lezioni su https://elearning.unito.it/scienzeumanistiche/

Per il modulo A è possibile sostenere un esonero scritto il 9 giugno alle condizioni indicate nella mail inviata a tutti gli studenti iscritti al corso. L'orario dell'esonero dipende dai turni e sarà indicato solo al termine dell'iscrizione, per cui si acceda a

https://docs.google.com/document/d/1OpNFjcYekdSQKiu5n8utTgIVvTt5oVwlflxUV8Zff3c/edit?usp=sharing

Chi supera l'esonero, potrà poi dare la prova sul modulo B oralmente nelle date degli appelli. Il voto preso all'esonero sarà valido per tutto l'anno accademico. 

L'esonero è facoltativo! chi non vuole farlo, può dare l'esame nei giorni degli appelli. L'esame allora sarà orale per ambedue i moduli. 

 

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/05/2020 15:15
Non cliccare qui!