Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Fondamenti e didattica delle Scienze Naturali (Savigliano e Collegno) - Laboratorio SN22/SV11 - NATURalMENTE (Residenziale) - CARETTO e TONON

Oggetto:

Stage residenziale di educazione ambientale (sede di COLLEGNO e SAVIGLIANO)

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice dell'attività didattica
FIL0058
Insegnamento integrato
Corso di studi
Laurea in Scienze della Formazione Primaria - N. O. (D.M. 249/2010)
Anno
3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
1
SSD dell'attività didattica
BIO/07 - ecologia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Prova pratica
Prerequisiti
Sono richiesti ai partecipanti un abbigliamento sportivo e consono a una escursione di più giorni sul terreno (vestiario adeguato e impermeabile, scarpe da trekking, sacchetti per la raccolta dei materiali, zainetto, quaderno appunti, …), buone condizioni fisiche e una gran voglia di “mettersi in gioco”.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

- Sensibilizzare gli studenti al valore delle esperienze sul campo nella costruzione di conoscenza, attraverso attività artistiche e a carattere interdisciplinare.

- Sperimentare in prima persona attività con un forte coinvolgimento emotivo e trasformativo.

- Riappropriarsi dei tempi e degli spazi della natura grazie all'assenza di riferimenti temporali tecnologici (orologi, cellulari).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

ll laboratorio si prefigge di favorire un apprendimento significativo e trasformativo, lavorando contemporaneamente su tre sfere: quella cognitiva (apprendere nuovi concetti delle scienze naturali con la pratica), quella psico-motoria (imparare a muoversi in un contesto naturale vario e non strutturato) e quella emotivo-affettiva (generando emozioni positive nei confronti dell'ambiente naturale e stimolando relazioni empatiche tra i partecipanti, atte a realizzare una qualche trasformazione del rapporto uomo/ambiente).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Attività didattica residenziale in presenza ed escursioni di gruppo sul territorio.

Tutte le attività coinvolgeranno gli studenti in attività pratiche. Al termine di ogni attività si realizzeranno delle discussioni di gruppo per metariflettere sul senso delle pratiche svolte e sul loro trasferimento didattico in un contesto scolastico.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Attraverso discussioni di gruppo si verificheranno qualitativamente le competenze apprese attraverso le esperienze dirette in natura e la loro trasposizione in un contesto scolastico di scuola primaria e dell'infanzia.

Oggetto:

Attività di supporto

-

Oggetto:

Programma

Il laboratorio residenziale, avvalendosi di un contesto naturale sufficientemente isolato, offre ai frequentanti la possibilità di indagare in modo personale il proprio rapporto con la natura, in un’ottica di crescita individuale e professionale. In secondo luogo, si propone di sensibilizzare gli studenti al valore delle esperienze sul campo nella costruzione di conoscenza, attraverso attività artistiche e a carattere transdisciplinare che richiedono una sperimentazione in prima persona e un forte coinvolgimento emotivo e trasformativo.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

-



Oggetto:

Note

Numero massimo di partecipanti: 18 studenti

Giugno 2022

CALENDARIO

  • Giovedì 23 giugno 2022 (14.00-17.00) - Incontro preliminare in presenza – Aula Magna 2 - Sede di Collegno (3 ore).
  • Martedì 28, mercoledì 29 e giovedì 30 giugno 2022 - Stage residenziale presso il Rifugio Bagnour (Fraz. Castello Lago – Pontechianale – Alta Valle Varaita) (dalle 14.00 del 28 alle 17.30 del 30 giugno).

Sono a carico dello studente i costi di trasferimento (A/R) dall’Università al Rifugio Bagnour (da effettuarsi con auto proprie o autobus di linea) e di soggiorno a pensione completa (colazione, pranzo al sacco e cena per due giorni: 100 € a persona) (*).

Il rifugio, piccolo edificio spartano, isolato e senza copertura di rete per telefoni cellulari, dista a circa due ore di cammino (400 m di dislivello) dalla strada lungo la quale verrà parcheggiata l’auto; il percorso dovrà per altro essere effettuato portandosi uno zaino contenente l’equipaggiamento necessario al pernottamento e alle attività. Pertanto è richiesta una buona forma fisica e spirito di adattamento.

(*) UN EVENTUALE FINANZIAMENTO DEL CORSO DI LAUREA POTREBBE DIMINUIRE LA QUOTA RICHIESTA AGLI STUDENT

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/09/2021 12:33

Non cliccare qui!